15 ottobre 2011

EDDIE VEDDER - UKULELE SONGS (2011)


[Update 15.10.2012]

Ukulele Songs raccoglie diverse canzoni che Eddie Vedder aveva proposto ogni tanto dal vivo, in acustico, negli ultimi anni. Tra di esse, “You're True” (reperibile anche in un official bootleg del 2006), “Broken Heart”, “Goodbye”, “Satellite” e “Can't Keep” (già sentita coi PJ in Riot Act), canzoni che circolavano come audience recording. Si aggiungono alcune cover di vecchi, celebri brani che hanno influenzato il giovane Vedder (“Dream A Little Dream”, “More Than You Know”, ecc). Tutte le canzoni sono eseguite con l'ukulele, il suo primo strumento; ci troviamo quindi di fronte a una specie di “album di fotografie” (come suggerisce anche il bellissimo booklet) nel quale Eddie si lascia andare a qualcosa di eccentrico e di totalmente personale, intimo oserei dire, che lascerà spiazzati molti fan dei Pearl Jam.
In realtà il suo tocco è molto personale ed originale anche in questo roots revival. Le ballad sembrano uscire da una radio degli anni cinquanta, spensierate e piacevoli e brevissime (14 canzoni per 35 minuti complessivi!). Veri e propri fotogrammi in bianconero di pensieri fulminei; un bluesman/menestrello che vaga per strade assolate lasciandosi andare ogni tanto in un giro e una strofa. È più o meno questa l'immagine che vuole suggerire, anche nel suo lato più ironico (si vedano certe foto del booklet). Il risultato è comunque molto ben curato e interessante, un'operazione che da Eddie Vedder risulta assolutamente credibile.
Insieme a Ukulele Songs è uscito anche il dvd Water On The Road, un collage di esibizioni acustiche del tour solista di Vedder, con una tracklist molto interessante. Ci sono infatti riprese di alcuni temi del soundtrack di Into The Wild (“No Ceiling”, “Setting Forth”, “Hard Sun”), rivisitazioni di alcuni brani dei Pearl Jam (“Arc”, “Around The Bend”, “Sometimes”), canzoni e cover presenti in Ukulele Songs, e qualche chicca inedita (“The Canyon”, “Ed Piano”, “Ukuelele Interlude”, tutti frammenti strumentali).
Una rarità proveniente dal tour solista di Vedder è il singolo “Love Boat Captain/Wishlist” distribuito a tiratura limitatissima per il Record Store Day 2012. Le canzoni dei Pearl Jam sono eseguite dal solo Eddie dal vivo.

Leggi anche: 
Cosa ci hanno dato 20 anni di Pearl Jam?
Into The Wild & Backspacer
No Code
Vitalogy & Merkin Ball
Vs.
Ten

Nessun commento:

Posta un commento