21 marzo 2012

CITAZIONI ASSORTITE

Leggendo libri o testi musicali ogni tanto annoto frasi che mi colpiscono. Lo fanno tutti, più o meno. Ognuno ha le sue; queste sono alcune delle mie.

«Il realismo è prigione.»
David Lynch





«Mi addormento leggendo e le parole assumono significati in codice… Sono ossessionato dai codici… L’uomo contrae una serie di malattie che racchiudono un messaggio in codice…»

«Uno scrittore può scrivere soltanto di una cosa: di quello che c’è davanti ai suoi sensi al momento di scrivere… Sono uno strumento di registrazione…»

«L’immagine è droga – Quando un paziente perde una gamba che cosa è stato danneggiato? – Evidentemente la sua immagine di sé stesso»

«Questi fogli incolori sono la materia prima della carne umana – Diventa carne quando ha il colore e la scrittura – Cioè Parola e Immagine scrivono il messaggio che voi siete su fogli incolori e determinano tutta la carne umana.»

William S. Burroughs



«Leggere è una sporcheria dolcissima […] è la sola e più dolce custodia di ogni paura – un libro che inizia.»
Alessandro Baricco



«Vedi, si vive a seconda delle ondulazioni del terreno. Ed è il terreno ciò che rimane nella parte del cervello che sogna.»

«Non devi fare altro che scrivere una frase sincera. Scrivi la frase più sincera che sai. […] Scrivi un racconto meglio che puoi e mettici tutta la sincerità possibile.»

Ernest Hemingway




«Siamo banali, vero? Be’, qui sulla Terra ne siamo orgogliosi. Questo è il secolo dell’Uomo Comune, Billy, e noi siamo fieri di essere insignificanti.»

«La sensazione della matita fra le dita mentre scrivevo in quelle mattine di primavera senza tempo.»

Ray Bradbury



«C'è un posto nella prateria dove il male e il bene giocano.»
Neil Young



«In cosa consiste il significato della natura se non nella sua capacità di illustrare una qualche esperienza interiore? Gli unici paesaggi autentici sono quelli dell'anima, o le loro proiezioni esterne.»
James G. Ballard



«Un grido al mattino in mezzo alla strada, un uomo di pezza invoca il suo sarto.»
Le Orme



«Il Caso e l’Intento sono come i quadri rossi e bianchi di una scacchiera, ciascuno definisce l’altro per contrasto.»
Stephen King



«Tutte le macchine al potere, gli uomini a pane ed acqua.»
Franco Battiato



«La coerenza è per la vita intellettuale una semplice confessione di fallimento.»
Oscar Wilde



«L’arte questo è, un’ombra o un’eco dell’amore, un tentativo di rappresentarlo, ma un tentativo destinato a suscitare solo malinconia, portando racchiusa in sé l’assenza o la perdita dell’unica nostra vera aspirazione.»
Patrick McGrath



«Intendo parlare di queste cose con la gente – ma credo che la cosa principale resterà pur sempre questo monologo interiore che dura tutta la vita incominciato nella mente mia […]»
Jack Kerouac



«Noi non sappiamo neppure dove stia di casa la vita adesso […] A noi ci pesa persino di essere uomini, dotati d’un proprio corpo e d’un proprio sangue […] Presto inventeremo la maniera di nascere dall’idea.»
Fëdor Dostoevskij



«Più cose vedo, più cose conosco. Più cose conosco, meno cose capisco.»
??

1 commento:

  1. Più cose vedo, più cose conosco. Più cose conosco, meno cose capisco.

    Per i posteri: PKNA#31, Beato Angelico, Last Echo.

    RispondiElimina