8 dicembre 2014

ARTHUR C. CLARKE (pt.4): ODISSEA NELLO SPAZIO, LA SAGA




Se avete visto il film, il libro 2001 Odissea nello spazio (1968) non vi riserverà alcuna sorpresa. Nato dal racconto La sentinella, il romanzo è stato messo insieme e ultimato da Clarke mentre lavorava con Kubrick al film, perciò sono i pochi dettagli che si discostano. La peculiarità del film di avere pochi dialoghi e una grande potenza visiva è stata trasferita anche nel libro, compatibilmente con la diversità tra i mezzi di comunicazione. Clarke narra “dall'alto” e osserva i protagonisti come se indagasse le cavie dentro al labirinto. Pochi i dialoghi, dunque, che rendono il libro - specie nella prima parte - un po' pesante ma non meno affascinante. La concentrazione richiesta per seguire le osservazioni di Clarke, ben scritte, è assai superiore all'essere trasportati all'interno di un'azione diretta; ma è solo la peculiarità del libro, non un difetto.