30 giugno 2015

ARTHUR C. CLARKE (pt.6): LE SABBIE DI MARTE & L'ULTIMO TEOREMA (E IL PARADOSSO CLARKE)



Le sabbie di Marte (1951), come Preludio allo spazio, è tra i primi romanzi di Arthur Clarke e il tratto comune che distingue questi lavori è il tema della speculazione scientifica su frontiere spaziali che l'uomo non aveva ancora conquistato. Se Preludio era la cronaca della preparazione al viaggio verso la Luna, qui c'è la conquista di Marte, una città sotto a una cupola, l'intento di fornire al pianeta un'atmosfera respirabile. L'uomo non è ancora andato su Marte quindi il romanzo è a tutt'oggi una speculazione sul possibile, anche se ovviamente si percepisce la sua “antichità”. Ma nel 1951 l'uomo non aveva ancora messo piede nello spazio!