12 marzo 2018

9 ANNI DI BEATBLOG... BRINDIAMO AD ALTRI 9

A febbraio BeatBlog2 ha tagliato il traguardo dei 9 anni, un numero importante... Ma più importante ancora sarà il prossimo, perciò cercherò di arrivare a 10 in grande stile.

Nell'ultimo paio d'anni, a tempo perso, ho iniziato a sistemare l'archivio dei vecchi post per migliorare contenuti e forma (ho anche cestinato alcune cose obsolete e fuori dai canoni che il blog ha preso nel corso del tempo). Sto proseguendo ora con maggior decisione alla revisione e all'ampliamento dei vecchi contenuti.
  • L'anno scorso ho concluso la retrospettiva cronologica su Jack Kerouac (dopo tanti anni di letture e raccolta informazioni). Ora conta ben 47 post di approfondimento tra libri e altro.
  • Recentemente ho revisionato gli articoli dedicati a Clifford Simak, Arthur Clarke, Joe Hill e Philip K. Dick. Si tratta per lo più di revisioni minori, ho migliorato e aggiunto alcuni passaggi.
Vari altri post del passato saranno oggetto di revisioni minori, senza una cadenza regolare.
Passando a quello che arriverà di nuovo...
  • Ho iniziato una ampia revisione di tutta la retrospettiva su James G. Ballard. Essendo l'autore che più di tutti mi ha segnato, assimilandolo nel corso degli anni, leggendo e rileggendo libri e interviste, ora ritengo che le prime cose che ho scritto su di lui (circa 8 anni fa) siano troppo brevi e incomplete. Libro dopo libro ripubblicherò tutto, spero entro l'anno.
  • Sempre su Ballard ho in previsione di pubblicare la traduzione di una lunga serie di estratti di interviste, inedite in Italia se non in misura molto piccola. Il lavoro di traduzione è quasi completato.
  • Ho vari libri e autori in lettura o sullo scaffale, perciò posterò i consueti approfondimenti e/o recensioni su narrativa varia, soprattutto fantascientifica ma non solo (per esempio, in ballo c'è quello che ho anticipato in questo post).
  • Dopo tanto tempo ho scritto qualcosa di musica, sezione presente nel blog e non dimenticata su cui vorrei fare di più... A breve posterò una retrospettiva sulla carriera di un gruppo poco noto in Italia: i Phish.
  • Inaugurerò una nuova sezione del blog dedicata alla saggistica e pubblicherò come prima cosa alcuni articoli/sinossi sui libri di Noam Chomsky a tema geopolitica. Questo potrebbe rappresentare a una lieve variazione di rotta per BeatBlog, ma mi auguro possa destare il vostro interesse così come ha violentemente destato il mio. A questo seguiranno altri, anche di ambito scientifico.
  • Proseguirò ovviamente la retrospettiva cronologica a frequenza regolare su Philip K. Dick, deliziosamente lunga e ricca, così come quella più irregolare su Stephen King.
Sono sulla buona strada per i prossimi 9 anni?

Come probabilmente avrete notato, con il recente cambio della grafica ho lasciato un po' di spazio ad annunci pubblicitari. Dopo tanto tempo si è reso necessario per poter sostenere meglio il lavoro sul blog che richiede tempo, a fronte di una risorsa tempo sempre più in esaurimento. Se farete un acquisto Amazon utilizzando i link presenti sul blog, a voi non cambierà nulla ma implicitamente mi avrete sostenuto.

Credo in 9 anni di non aver mai detto nulla sull'audience di BeatBlog. Se gradite ecco qualche statistica. Visitatori medi mensili 2500, raddoppiati negli ultimi 3-4 anni; picco recente più alto febbraio 2018 con 3100 visitatori; visite totali dall'apertura 148.000 circa; articoli più letti tra 1000 e 4000 visualizzazioni.

Se vi va, lasciatemi un commento con suggerimenti, critiche, richieste.
Grazie per il tempo trascorso qui.
Matt

Nessun commento:

Posta un commento